venerdì 17 aprile 2015

Il francese quotidiano: espressioni originali e colorite

Cari expat di Francia, arrivando in questo Paese vi sarete subito resi conto di quanto la lingua scritta che abbiamo imparato sui banchi di scuola sia lontana anni luce da quella parlata quotidianamente. Ecco perché ho voluto creare una mini-lista (che vi invito ad allungare!) delle espressioni/termini più usati nel francese di tutti i giorni
Il tutto corredato da esempi. E dai miei commenti acidi in viola...

Attenzione! Per semplificare ho diviso il tutto in 4 categorie:


rosso - termini/espressioni molto ricorrenti 
verde - termini/espressioni interessanti e rivelatrici del temperamento transalpino, perciò spesso prive di un corrispettivo in italiano
blu - termini/espressioni molto colloquiali da usare con cautela (ergo: studiatevi bene il tipo di interlocutore che avete davanti).
nero - di tutto un po'. Pronti, partenza, VIA!



Il n'y a pas photo! - non c'è paragone/è come il giorno e la notte. 
Entre Rome et Bassano del Grappa il n'y a pas photo.
E con buona pace dei leghisti.


Vouloir le beurre et l'argent du beurre - volere la botte piena e la moglie ubriaca. 
Tu veux rester avec ta femme et garder ton amante? Tu veux le beurre et l'argent du beurre!
Non amo GLI incontentabili. Uomo avvisato!

Mettre trop de pain sur la planche - mettere troppa carne al fuoco.
Tu veux étudier, écrire un livre et travailler: tu mets trop de pain sur la planche!
Non credo a Superman. Tsé.

Se tenir à carreau - fare il bravo, comportarsi bene, stare in riga.
Depuis qu'on l'a puni il se tient à carreau.
Frase dell'allenatore di pallanuoto di mio figlio Pappo
 
Tu parles! - scherzi/certo che sì/eccome.  
Tu as l'air fatigué - Tu parles! J'ai dansé toute la nuit.
Succedeva 20,7 anni fa.



 
Filou - furbo
C'est un filou: il a fait semblant de ne pas savoir. 
Categoria inesauribile in quanto a idee.

Truc - coso/cosa.  
Tu me prends le truc sur la table s'il te plaît?
I miei figli usano questa parola almeno 45 volte al giorno. Sob.

Pile giusto in tempo, per un pelo, per il rotto della cuffia.  
On est arrivé pile à l'heure.
V. appuntamenti dal medico. (A meno che il medico non sia un gran fico).
 
Génial - fantastico, ganzo, figo, meraviglioso.  
Le film était génial!
Era con Di Caprio?

Bazar - confusione, disordine. 
C'est quoi ce bazar?
Frase che ripeto (mediamente) 34 volte al giorno.

Râler - protestare, brontolare, rimbrottare.  
Ma mère râle si je ne me lave pas les dents après les repas.
Mio figlio sta parlando di me?


Fringues - vestiti. 
Je m'achète des fringues pendant les soldes.
Già, meglio se in Italia.
 
Bouffer - mangiare (non fine ma largamente usato) J'adore bouffer. 
Sì, e si vedono i risultati.


Dégueulasse - schifoso, ripugnante (ma detto anche di persona molto sgradevole, anzi str**) 
Ma voisine a vu les cambrioleurs rentrer dans la maison mais elle n'a pas appelé la police. Elle est dégueulasse.
C'è un forte potenziale autobiografico. Mmm.

Chiant(e) - palloso, rompiscatole (per le cose E le persone). Usatissimo.  
Ma nouvelle collègue est chiante. 
Davveroooo?
 

E ora passiamo alla sezione più gustosa. Quella rivelatrice del temperamento di un popolo.

Il ne faut pas abuser - non si deve esagerare, non esageriamo 
Tu aides ton collègue une fois et c'est bon. Il ne faut pas abuser... 
Mai essere troppo disponibili/esigenti. Kapito mi hai?

Trop bon, trop con - alla lettera: troppo buono, troppo stupido
Il dit toujours oui et les autres n'ont pas de respect. Trop bon, trop con!
Da annotare su un post-it e tenere presente 24 ore al giorno & 365 giorni l'anno. (A qualsiasi latitudine).
 
Faire quelque chose en amoureux - fare qualcosa solo con il partner, in coppia, come due piccioncini (smack). Per i francesi la coppia si situa al di sopra di tutto - anche dei figli.
Nous avons fait un voyage en amourex.
Senza bambini, suocere, nonne, zie o altre rotture varie & eventuali.
 
Psychorigide - ottuso, rigido, inflessibile, schematico... non esiste traduzione italiana di questo meraviglioso termine, usato con frequenza allarmante (!).
Les commerçants ne répondent pas aux questions si on ne commence pas la phrase en disant "Bonjour". Ils sont un peu psychorigides.
Chiaro: se vuoi qualcosa dal tuo PC devi sempre premere su ENTER.

Malveillant/bienveillant - difficilissimo da tradurre in italiano; la persona malveillante/bienveillante è la persona mal/ben disposta/intenzionata verso il prossimo.
Tu es malveillante! Je ne te parlerai plus jamais de la vie.
Ahia. E se non fosse una gran perdita?
 
Il faut (se) canaliser - frase ripetuta tipo mantra dalla maestre e dai genitori francesi. Io l'avrò sentita 13.678 volte in 11 anni, in particolare rivolta a mio figlio Saso (il secondo e il più ribelle). 
Alla lettera vuol dire "convogliare le energie": l'idea del "canale" esprime alla perfezione l'intento repressivo e formattante del sistema scolastico francese.
Votre fils est trop vivant. Il faudrait lui trouver une activité pour le canaliser.
AiutoOO. 



Ah la vache! - cavolo! (espressione confidenziale che ADORO)
Mi piace dirlo allargando le braccia e facendole ricadere pesantemente sui fianchi. 
 
Avoir mal au coeur - aver mal di pancia
J'ai mangé trop de chocolat et j'ai mal au coeur...
Che state pensando? Non mi è MAI successo - lo giuro.

Avec le coeur sur la main - con il cuore in mano
Je te dis ça avec le coeur sur la main.
Diffidate sempre. Sempre.

Être grosse comme une vache - essere grassa come una balena
Il faut que je commence le régime. Je suis grosse comme une vache...
Non ho capito perché è tutto al femminile. >:-(

Se faire prendre pour une gourde - (gourde= borraccia) farsi prendere per stupido, per un ingenuo.
Tu crois que je n'ai pas vu que tu joues à la PS en cachette? Tu me prends pour une gourde?
Esempio vagamente autobiografico avente per oggetto una prole ribelle e tecnozombificata.
 
Faire quelque chose en catimini -  fare qualcosa senza farsi notare, cercando di passare inosservati.
Il est passé devant tout le monde en catimini.
Impossibile: in Francia fanno tutti la fila. Ah, era un italiano.
  
Ecco, come al solito scrivo post troppo lunghi. Chiedo venia, ma l'argomento è vastissimo! Comunque, se nel frattempo vi è venuta voglia di imparare altre espressioni o vedere la loro origine, date un'occhiata qui. Oppure guardate questo video:

Alla prossima!
;-)
B@rbara




Immagini prese da Internet



 

5 commenti:

  1. Bellissimo questo post! Mi ha fatto ricordare espressioni che avevo completamente dimenticato! Grazie!
    * La mia preferita e' quella che si rivolge a certe signore attempate, ma molto snelle, che si vestono da ragazzine: "Derrière lycée, devant musée."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah!! Ma quell'espressione l'ho sentita per la prima volta da te ;-))) baci, parpra

      Elimina
  2. Ahah bel riassunto! Ammetto che alcune di quelle che hai evidenziato in rosso non le ho mai sentite, quelle in blu tutti i giorni invece ;)

    RispondiElimina
  3. Eh ben dis-donc, bon baaaa, c'est chouette, c'est nickel, voilà quoi, c'est pas top top, mince alors, zut alors, être un gros bœuf, être à côté de la plaque..oltre alle espressioni sono tanti gli intercalare davvero bizzarri. Bel post, complimenti!

    RispondiElimina
  4. Hai proprio ragione! Le espressioni sono tantissime che ci vorrebbe un blog intero, altro che post ;-) !!!

    RispondiElimina

Chi lascia un commento vince un caffè!